Anno che vai, detrazione fiscale che trovi.

05/05/2017

Può una riqualificazione energetica giovare all’ambiente, al benessere della casa e di chi la abita e, perché no, al portafoglio?
Sì, se a intervenire è SmartEdil. E sì, se l’anno in cui si interviene è proprio il 2017.

Far respirare nelle case un’aria più pulita, più sana e, soprattutto, amica del risparmio: è questo l’obiettivo principale di SmartEdil che, con professionalità ed esperienza, si prende cura di ogni abitazione, elevandone la classe energetica e migliorandone visibilmente la qualità della vita.

Allora basta pensare. È arrivato il momento di agire perché la Legge di Stabilità del 2017 parla chiaro e, insieme a lei, parlano chiaro anche i numeri. Ecobonus 65%: è questa la detrazione che, fino al 31 dicembre 2017, verrà effettuata su tutti i lavori di riqualificazione energetica delle case, con un tetto di spesa agevolabile che varierà a seconda della tipologia di intervento.

Le singole abitazioni avranno diritto ad un bonus del 65%, si potrà salire al 70% se si deciderà di dotare lo stabile del cosiddetto “cappotto termico”, e al 75% quando l’intervento effettuato porterà al miglioramento della prestazione energetica non solo invernale ma anche estiva. Questi incentivi, nel caso interessino parti comuni degli edifici condominiali o tutte le unità immobiliari dello stabile, saranno validi per gli anni di imposta dal 2017 al 2021, per un massimo di 40mila euro all’anno per abitazione.

Di tempo ce n’è, ma perché aspettare?
Prima si agisce, prima si è smart.

Sì, ma solo con SmartEdil che di classe se ne intende.

CONTATTACI




    NEWSLETTER