Riqualificazione energetica attico

L’abitazione stando all’ultimo piano di un palazzo risultava essere molto calda d’estate e fredda d’inverno. Siamo intervenuti andando ad avvolgere la casa in un caldo cappotto, abbiamo iniziato insufflando la fibbra di cellulosa nelle intercapedini dei muri perimetrali che avevano uno spessore di circa 27 centimetri. Dopo aver insufflato la cellulosa abbiamo isolato il sotto solaio con il termoriflettente ISOFLEX. Con questo lavoro abbiamo garantito il recupero di circa 5 gradi estate e inverno.

Lavoro presso: Crea Service S.r.l

Tempi di lavorazione: 3 giorni per Isoflex; 1 giorno per insufflaggio di cellulosa

Problema risolto
Risparmio
Isoflex + Fibra di cellulosa ISOLARE

CONTATTACI




NEWSLETTER